Set televisivo

Set televisivo ll 12 novembre 2014 la NHK, la televisione nazionale giapponese, ha effettuato delle riprese televisive presso la sede della Fondazione Camillo Caetani nell’ambito della trasmissione “The profiler”, per la regia di Mr. Oshima Takayuki con l’aiuto e la collaborazione di Mr. Honda Shigeru e Mr. Takeuchi Takuya. Il programma verte sulla figura di Cesare Borgia di cui la Fondazione custodisce la preziosa spada da parata. Nel programma è stata inserita un’intervista al Consigliere Duccio Marignoli che ha illustrato alcuni dettagli della spada e dell’acquisto della stessa da parte dei Caetani. La puntata andrà in onda mercoledì 17 dicembre 2014 in prima serata.  

Riprese televisive

Il 23 e il 24 giugno 2014 la Fondazione è diventata il set per le riprese televisive della trasmissione Inventare il tempo, programma scritto e condotto da Sandro Cappelletto, regia di Angelo Bozzolini e produzione di Luca Criscenti. Sono state girate due puntate la prima su Gesualdo con la partecipazione di nove coristi madrigalisti e la seconda su Sostakovich con la partecipazione del Maestro Michele Campanella e quattro archi. Le due puntate andranno in onda su Rai Cinque l’8 e il 22 ottobre 2014 alle 21.15.

Scripting the Globe

Il progetto di ricerca, finanziato dal governo inglese, si propone di indagare le relazioni tra riviste letterarie, case editrici e reti intellettuali nel passaggio tra la fine del Fascismo e i primi decenni della repubblica. La mostra, allestita presso l’Anthony Burgess Foundation di Manchester dal 13 al 27 giugno 2014, dal titolo ‘Journals as Transnational Ateliers and Intellectuals in Europe’ vuole ripercorrere attraverso documenti d’archivio e corrispondenze i legami internazionali delle riviste italiane del periodo e dei loro redattori. In questa cornice, «Botteghe Oscure» rappresenta senza dubbio una rivista fondamentale per i rapporti con l’estero e per la ricchezza dei contatti di Marguerite Caetani con scrittori e intellettuali anglofoni. Scripting The Globe – Presentation

Caietana

Giornata di studio Caietana. Nuove ricerche sulla famiglia Caetani e le arti I beneficiari della borsa di studio che la Fondazione ha stipulato a favore del Dipartimento di Studi Umanistici, nell’ambito del Dottorato di ricerca in “Storia e Conservazione dell’Oggetto d’arte e di architettura” hanno dato vita a una giornata di confronto sulle proprie ricerche. Il confronto si è arricchito anche della presenza di alcuni specialisti delle varie materie trattate, coordinati dalla prof.ssa Giovanna Sapori, che, con la loro esperienza e conoscenza, hanno consentito di approfondire e aprire a nuovi stimoli e suggerimenti gli studi in corso.

René Char

Nel vasto programma di recupero del patrimonio storico-artistico, la Fondazione ha voluto di recente restaurare queste cartoline illustrate e dedicate da René Char alla principessa di Bassiano, Marguerite Caetani, quali suggestiva testimonianza della profonda amicizia e confidenza tra i due. [Show as slideshow]

Corso monografico di Psicologia dell’Arte (19 marzo-18 giugno 2014)

Si sono svolte nel salone grande, adiacente la Biblioteca, le lezioni del corso di Psicologia dell’Arte, tenute dalla prof.ssa Miriam Mirolla, docente presso l’Accademia di Belle Arti di Roma. Il corso monografico verterà sull’esame comparato dei tre ritratti di Onorato Caetani, realizzati da tre artisti diversi, in anni ravvicinati sul finire del Settecento. I tre ritratti saranno sottoposti a un’inedita procedura sperimentale, da ideare e progettare collettivamente all’interno del corso stesso. Esplorando la biografia e la personalità dell’Abate Caetani, ricostruendo la dinamica relazionale tra l’Abate e i tre artisti, approfondendo i principi dell’Eventualismo, la sperimentazione avrà come scopo principale quello di far emergere le differenze stilistiche e le diverse risonanze emotive fra le opere.

Presentazione volume Luigi Fiorani storico di Roma religiosa e dei Caetani di Sermoneta

LUIGI FIORANI STORICO DI ROMA RELIGIOSA E DEI CAETANI DI SERMONETA a cura di Caterina Fiorani e Domenico Rocciolo Edizioni di Storia e Letteratura, 2013 Intervengono Marina Formica, Alberto Monticone Paolo Prodi, Paolo Siniscalco Martedì 3 dicembre alle ore 16,00 Istituto Nazionale di Studi Romani Piazza dei Cavalieri di Malta 2, Roma La presentazione è realizzata in collaborazione con la Fondazione Camillo Caetani e si inserisce nel contesto delle iniziative Off – più libri più luoghi con il patrocinio della Regione Lazio

Marguerite Caetani e gli artisti per il teatro

La Fondazione Camillo Caetani, procedendo ad un nuovo allestimento finalizzato ad una diversa destinazione di alcuni ambienti al piano secondo della sua sede, ha riservato a fini espositivi un vano contiguo alla appena inaugurata “Sala Marguerite Caetani”, che ospita la sua biblioteca. Si tratta di una saletta progettata per piccole mostre di opere d’arte, ma anche di documenti e di libri rari. Tale è la mostra Marguerite Caetani e gli artisti per il teatro, che si apre in concomitanza con il Convegno a lei dedicato. Il proposito da cui è nata è illustrare un particolare campo di relazioni, certo non ultimo fra gli interessi della Principessa, in cui agiscono personalità di primo piano che con vari ruoli hanno operato in Leggi…