Archivio gentilizio Caetani di Sermoneta

Consultazione

La consultazione è garantita solo su prenotazione con i seguenti orari:

Lun – Mar – Merc 10:30 – 19:00

Nel rispetto delle norme di distanziamento sociale sono ammessi alla consultazione del materiale bibliografico, archivistico, fotografico, nonché alla consultazione degli inventari cartacei, massimo 2 utenti alla volta.
La richiesta di accesso dovrà avvenire esclusivamente tramite le seguenti email:

Archivio: archivio@fondazionecamillocaetani.it

Biblioteca: biblioteca@fondazionecamillocaetani.it

Si prega di attendere conferma. Maggiori informazioni al seguente link.

L’intero complesso archivistico della famiglia Caetani di Sermoneta, notificato dalla Soprintendenza nel 1967, comprende: 

Dall’istituzione della Fondazione, nel 1956, l’archivio si è arricchito dei fondi personali degli ultimi Caetani, in particolare si segnalano il fondo del musicista Roffredo Caetani; il fondo letterario relativo alle riviste «Commerce» e «Botteghe Oscure», edite da Marguerite Caetani; il fondo dell’ing. Gelasio Caetani.

ARCHIVI AGGREGATI

Presso la Fondazione sono conservati anche

  • l’archivio Rzewuski di 137 unità, documentazione della famiglia polacca Rzewuski, relativa ai secoli XVIII-XX
  • l’Archivio Gonzaga,  4 unità, raccoglie documentazione dal 1542 al 1594
  • l’archivio Georgina Masson (1912-1980). Si compone di 24 unità archivistiche, contenenti appunti preparatori alle sue pubblicazioni, negativi e fotografie pubblicate. La maggior parte dei documenti riguardano gli ultimi anni di vita della Masson (1975-1980).