Fondazione

La Fondazione

foto palazzo home

La Fondazione Camillo Caetani nasce nel 1956, per volere di Roffredo Caetani e di sua moglie Marguerite Chapin. L’obiettivo era creare un’istituzione culturale che onorando la memoria del figlio Camillo – ultimo discendente della dinastia, morto sul fronte albanese il 15 dicembre 1940 –continuasse quell’opera di diffusione della cultura umanistica e scientifica, nella quale la famiglia si era sempre contraddistinta.

 Assunta la sua sede in via delle Botteghe Oscure 32 – nel Palazzo in cui i Caetani si insediarono nel 1776 – la Fondazione ha promosso e continua a promuovere un’attività culturale che guarda in più direzioni:

- conservazione e conoscenza dell’archivio storico della famiglia, e del patrimonio artistico e librario conservati nel Palazzo Caetani;

- promozione  e pubblicazione di studi e ricerche inerenti la storia della famiglia, il suo territorio, i suoi rapporti con artisti, scrittori, intellettuali;  

- finanziamento di borse di studio;

- organizzazione di convegni e seminari.

La Fondazione Camillo Caetani è iscritta all’AICI, Associazione delle Istituzioni di Cultura Italiane.